“L’AUTUNNO E’ LA STAGIONE DELLE FOGLIE CHE CADONO GIU’…GIU’…GIU’”

Sulle note di questa canzone che riecheggia tra i corridoi e in tutte le classi della scuola già da settimane, i bambini di tutte le classi, il 2 novembre, si sono recati a trascorrere una giornata in mezzo al bosco e all’aria aperta. Essendo giorno di vacanza da scuola, l’uscita è stata allargata anche ai bambini che l’anno scorso hanno frequentato l’ultimo anno d’asilo e che attualmente frequentano la prima elementare. E allora è diventata una vera e propria “gita in famiglia”, piena di allegria e divertimento, con fratelli e sorelle più grandi e più piccoli!

All’arrivo, il paesaggio apparso davanti agli occhi è stato stupefacente e i bambini sono rimasti così colpiti che ammiravano, a bocca aperta. “L’AULA VERDE” di Castel Trosino (AP) era colorata con le infinite sfumature del foliage: un tripudio di rossi, gialli e arancioni che non hanno certamente lasciato indifferenti la vista dei bambini. Anche l’olfatto è stato colpito dall’aria piena di profumi caratteristici, e il riconoscere i vari suoni si è trasformato in un gioco tra i bimbi e le maestre.

Il bosco è un ambiente vivo e pieno di novità e di esperienze da fare. E allora i bambini, muniti di una borsa capiente hanno camminato sulle foglie che scricchiolavano sotto i piedi, raccogliendo castagne, ghiaie, pigne, legnetti e foglie colorate. Portarsi a casa i “tesori del bosco” diventa strumento preziosissimo per i lavoretti e le decorazioni, fatte in classe con le maestre…per l’ormai vicino Natale!

L’esperienza di questa passeggiata nel bosco col pranzo al sacco, seppur vissuta tenendo conto delle misure di contrasto all’epidemia in corso, rimarrà nel cuore sia dei più piccoli ma anche degli adulti.

Maestra Romina